Avere tempo è una scelta!

902
Rendere la tua vita ZEROSCUSE significa smettere di perdere tempo

Avere tempo è una scelta e non averlo anche!

Quello della mancanza di tempo è un tema ricorrente nell’ambito delle scuse. Quante volte avete sentito qualcuno dire: non ho tempo?

In qualità di coach, posso dire che è una delle scuse che sento più spesso, a volte utilizzata anche per non fare le cose che sono davvero importanti per noi!

sei padrone o schiavo del tuo tempo?

Sei padrone o schiavo del tuo tempo?

“Andrei in palestra, ma non ho tempo…”

“Leggerei, ma non ho tempo!”

“Farei quella cosa, ma…”

Se un individuo non è padrone di almeno 2/3 del proprio tempo, non si può considerare una persona libera!

Una volta si era schiavi a livello sociale per tanti altri motivi, quella dell’essere schiavi del tempo è una coercizione più sottile, ma non per questo meno vincolante.

“Il tempo libero è il fiore, o piuttosto il frutto, dell’esistenza di ognuno di noi, in quanto esso è il solo che se ben usato si insidia nel possesso del proprio io.”

A. Schopenhauer

Il tempo libero è anche il punto debole dell’essere umano, perché quando una persona ha perso, o non ha mai trovato, il rapporto con sé stessa, si ritrova, nei rari momenti liberi, a tu per tu con un perfetto estraneo.

A volte si è proprietari di tante cose, si è ricchi dal punto di vista economico, ma non si è padroni di sé stessi. E questa è una delle cose più disarmanti nell’epoca odierna.

“Felici sono coloro che trovano in sé stessi anche qualcosa di buono.”

A. Schopenhauer

Non è scontato trovare in sé stessi qualcosa di buono, perché implica la necessità di cercare costantemente dentro di sè.

https://universita.hcacademy.it/master-healthcoaching

 

Conosci te stesso

Molto spesso le persone si nascondano dietro alla mancanza di tempo, perché – in verità – hanno paura di fallire e la scusa della mancanza di tempo li preserva da un ipotetico fallimento e dal conseguente dolore!

La paura di sbagliare non solo ci impedisce di conoscere il mondo in maniera più profonda, ma ci limita anche nella conoscenza di noi stessi e di migliorare come individui.

Altre volte corriamo dietro al tempo di qualcun altro. Questo accade quando ci troviamo a gestire il nostro tempo per fare qualcosa, sì, di urgente, ma per altri e  non per noi stessi.

O ancora ci sono persone affette da “rimandite” che pensano ci sia sempre un domani in cui fare le cose che non hanno fatto oggi, ma non è del tutto vero!

Chi ha consapevolezza dell’oggi sa anche che del domani non vi è certezza!

Nel senso che il domani è un concetto astratto.

Quella di proiettarsi nel futuro è una peculiarità dell’essere umano, ma poco ha a che fare con la vita reale, perché sostanzialmente la vita è quella che viviamo in questo preciso momento.

Se tu non hai 5 minuti per te stesso, di fatto tu non hai una vita!

Può sembrare crudele da leggere, ma è la pura realtà!

Tolta l’attività lavorativa, nell’arco delle ore di veglia, quanto tempo dedichi veramente a te stesso? Alle tue passioni, alla ricerca interiore, alla chiarezza, al nutrimento della tua mente, al nutrimento del tuo corpo, allo sport e quant’altro?

Se non hai questo tempo anche minimo da dedicarti, di fatto non stai vivendo la vita per te stesso, ma la stai vivendo per gli altri!

Come trovare il tempo mancante?

Ormai le persone sono entrate talmente tanto nel mood del non ho tempo che non si chiedono neanche più come possono fare per trovarlo!

Dobbiamo metterci nella condizione di definire che cos’è importante per noi!

Capire questa cosa è un presupposto di base nella vita di ognuno, perché se non so cosa voglio veramente, è ovvio che mi troverò a usare il mio tempo per fare qualcos’altro che non è veramente importante per me!

Sono concetti di facile comprensione, ma di difficile applicazione.

Ecco, allora, che vi propongo un paio di semplici esercizi per imparare a darsi le giuste priorità.

Esercizio n.1

Prendete un foglio di carta e dividetelo a metà: da una parte scrivete le cose importanti per voi e dall’altra cosa volete!

esercizio 1 per trovare il tempo mancante!

Esercizio n.2

Quando avete fatto un elenco chiaro e netto in entrambe le colonne, prendete un altro foglio e dividetelo in 4 parti.

Dividi il tuo tempo in 4 quadranti!

In alto a sinistra: le cose importanti per me

In alto a destra: le cose importanti che sono urgenti ovvero dopo aver deciso che cos’è importante per me, sono consapevole del fatto che una – o più – di queste cose potrebbe, improvvisamente, diventare anche urgenti!

Es. Mio figlio, che è una delle persone più importanti della mia vita, si ammala e quindi le mie cure per lui diventano urgenti!

Es. Oppure ho un periodo di attrito con il mio partner, che è nella lista delle persone importanti della mia vita, e diventa urgente per me riuscire a ritrovare serenità nel rapporto con lui/lei!

Questa è la metodica con cui le cose importanti diventano urgenti.

Cosa dovete scrivere negli altri due quadranti?

In basso a destra scrivete le cose urgenti ma non importanti, ovvero le cose che non sono importanti per voi, ma lo sono per altre persone, come ad esempio un amico, un collega, un compagno…ma non è detto che ve ne dobbiate prendere carico voi.

In questo quadrante dovete essere in grado di dire di no o di delegare, venendo meno a quel senso di colpa misto a senso di responsabilità disfunzionale che vi è stato inculcato dalla vostra famiglia o cultura di origine.

È ancora peggio quando vi trovate ad utilizzare molto del vostro tempo di veglia nell’ultimo quadrante, ovvero quello in basso a sinistra: non urgente e non importante!

Quella che io definisco l’area giochi: ovvero quando tornate a casa e vi mettete sul divano a “cazzeggiare” col telefono, perdendo del tempo prezioso del vostro presente!

E – certamente – si può passare del tempo sul divano a leggere, a rilassarsi, o a fare altro, ma bisogna aver identificato a priori la propria lista delle cose importanti e sapere esattamente in quale quadrante si sta agendo in quel momento!

Come possiamo, quindi, avere più tempo per noi?

Intanto sceglierlo, il tempo è una scelta!

Quando affermiamo di non avere tempo, in realtà stiamo affermando che quella cosa non è una priorità per noi!

Non è mai la mancanza di tempo il nostro vero limite, ma sono le azioni che facciamo nella nostra vita, è la mancanza di motivazione!

Come facciamo a trovare la motivazione, se non sappiamo che cosa ci piace o cos’è importante per noi?

Se diamo priorità alle cose importanti tutto il resto andrà in secondo piano e impareremo anche a smettere di concedere il nostro tempo a chi non lo merita!

Il tempo è qualcosa che tutti abbiamo a disposizione, non ce l’abbiamo domani, ce lo abbiamo oggi!

Dobbiamo fare chiarezza dentro di noi!

Dobbiamo metterci nella condizione di smettere di dire “non ho tempo”. Per non rischiare di trovarci poi frustrati e pronti sfogare la nostra rabbia contro tutto e tutti!

Prendetevi poco tempo ogni giorno, ma di qualità e decidete che cos’è importante per voi nelle vostre vite!

Chiedete anche alle persone che vi stanno vicine che cos’è importante per loro!

Ora, alzatevi dal divano e fate qualcosa che non avete mai fatto prima: dedicatevi un po’ di tempo!

Alzatevi dal divano e dedicatevi del tempo!

__________________________________

Nel nostro nuovo gruppo Facebook #ZEROSCUSE potrai trovare:

  • post d'isprirazione per imparare a smettere di raccontari scuse;
  • video dirette in risposta proprio ai tuoi commenti ;
  • webinar direttamente visibili dalla pagina;
  • molto altro ancora.
  • Scopri tutti i nostri percorsi online:

  • Per la tua crescita personale, scopri di più su Crea Il Tuo Nuovo Inizio.
  • Per la tua crescita professionale, scopri di più su Top 10 Skills.
  • Se desideri intraprendere un percorso meditativo, scopri di più su Le Meditazioni quantike e Il Tuo Anno Quantiko
  • Se sei un genitore o insegnante di ragazzi adolescenti, migliora la tua comunicazione con loro, grazie ad A un Passo Da Te
  • Se desideri intraprendere un percorso per risvegliare l’Energia Femminile, scopri di più su Il Sacro cerchio di Sorellanza.
  • Per informazioni su MasterCap, 1° master in Health Coaching ad Alto Potenziale: https://hcmastercap.academy/

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here