Cos’è la Mindfulness e perchè dovremmo praticarla

194
donna che medita

Avete mai sentito parlare dì Mindfulness? Sapete cos’è e quali benefici può dare?

Mindfulness è la traduzione di “Sati” che in lingua Pali significa essenzialmente consapevolezza e attenzione. Queste si possono coltivare attraverso la meditazione.

Cos’è la Mindfulness

È una tecnica psicologica di meditazione sviluppata e volta a portare l’attenzione del soggetto al momento presente, nell’”Hic et Nunc”, “qui ed ora”.

La Mindfulness è considerata una disciplina olistica, termine che deriva dal greco Holos e significa totale, globale. L’olismo si basa sull’idea che un organismo vivente va considerato come un’unità, una totalità composta da tante parti.

La Mindfulness è considerata un principio di consapevolezza del proprio io più profondo a 360° con sensazioni, emozioni, pensieri, azioni.

Mindfulness, significa accettare e comprendere le difficoltà, i pensieri negativi, per attuare con la flessibilità delle azioni un distacco mentale per poter percepire diversamente la realtà.

Come si pratica la Mindfulness

La Mindfulness viene praticata sedendosi su una sedia o su un cuscino con gli occhi chiusi, la schiena dritta e le gambe incrociate.

L’attenzione viene posta sul respiro profondo, diaframmatico. Si inizia con dieci minuti al giorno.

Svolgere la Mindfulness regolarmente apporta numerosi benefici su diverse patologie oltre che benessere fisico e mentale e sviluppa la creatività.

A confermarlo alcuni studi che hanno dimostrato come applicando la Mindfulness in ambito medico si è evidenziato il miglioramento di molteplici patologie fra cui:

  • Depressione
  • ansia
  • insonnia
  • fibromialgia
  • disturbi dell’umore e alimentari.

Inoltre effetti salutari, con evidenze scientifiche, validano i benefici di questa pratica sulla regolazione delle emozioni, sul funzionamento di tutto l’organismo riscontrato attraverso i parametri ematici, diminuzione dei markers infiammatori, diminuzione dei segni d’invecchiamento cerebrale.

Questi benefici sono riscontrabili già dopo poche settimane di pratica, con sessioni di almeno dieci minuti.

Praticandola regolarmente, diventa più facile mantenere l’attenzione focalizzata sul respiro. Dopo la consapevolezza può essere estesa ai pensieri, alle parole, ai sentimenti.

Un esercizio famoso è la degustazione di un chicco di uva passa. Lo si assaggia con cura e lentamente per vivere e godersi il momento. L’esercizio è stato introdotto da Kabat-Zinn, biologo, professore emerito di Medicina fondatore della Stress Reduction Clinic e del Center for Mindfulness in Medicine presso L’Università del Massachusetts.

Un altro esercizio è la meditazione camminata. Si compie un passo in modo lento e consapevole lasciandosi andare alle sensazioni corporee e nel fluire del respiro.

La meditazione camminata aiuta a raggiungere una consapevolezza completa del corpo: peso, equilibrio, movimento nello spazio, contatto con il suolo.

È consigliata a tutti, ma può giovare a chi ha difficoltà nel mantenere una postura stabile o stare molto seduto.

In Oriente è diffusa tra i più piccini, per i quali è più facile mantenere l’attenzione in movimento.

Un altro tipo di meditazione è quella chiamata body scan, consiste nel concentrarsi sul corpo nella sua totalità, esaminando tutte le sue parti. L’attenzione si posa dai piedi alla testa.

La tecnica è costruita sulla base dello Yoga Nidra e con la costanza e sistematicità di pratica conduce ad un rilassamento completo sia dal punto di vista fisico che mentale ed emotivo.

Il fine primario della Mindfulness è quindi quello di stare meglio sia mentalmente che fisicamente.

Questo comprende tutti gli aspetti della vita come:

  • Sviluppo personale e crescita individuale;
  • Crescita professionale e lavorativa;
  • Relazioni familiari, affettive, sociali;
  • Benessere mentale ed emotivo;
  • Benessere fisico;
  • Spiritualità.

Gli ambiti della nostra vita sono concatenati tra loro. Sviluppando un ambito otterremo benefici sia sul fisico sia sul nostro umore.

A questo punto non rimane che iniziare. Buona meditazione a tutti!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here