L’importanza di avere uno scopo della vita

9692
donna di spalle che guarda il tramonto

Non è mai troppo tardi per iniziare a vivere la vita che vuoi, una vita felice, serena e piena di significato! Scopri qual è il tuo scopo, poi agisci per realizzare la vita che desideri realmente vivere.

Ti senti insoddisfatto o senza una direzione nella tua vita? Senti il bisogno di dare una svolta alla tua vita? Per farlo hai bisogno di uno scopo e di sapere cosa vuoi veramente. Riconoscendo il tuo scopo, il tuo perché puoi fare la differenza nella tua vita e in quella degli altri.

“il senso della vita, in fondo, è quello di viverla, di gustare con intensità ogni accadimento, di apprezzare con entusiasmo e senza timore le esperienze più nuove e ricche.”

Eleanor RoosEvelt

Nella vita esistono 3 categorie di persone:

  • chi si lamenta e poi non fa nulla;
  • chi tenta di avere un atteggiamento proattivo e quindi di agire. Significa che ce la fa sempre? Assolutamente no! Nel piccolo tenta di far emergere le cose importanti e giuste.
  • E chi, semplicemente, sta a guardare prendendo posizione a seconda di quello che è più conveniente.

Cos’è lo scopo?

Avere uno scopo significa avere una vocazione, avere qualcosa per cui vivere, sacrificarsi e lottare. Quando una persona ha un suo fine, riesce a lavorare per raggiungerlo in modo più positivo, soddisfacente e produttivo, rispetto a chi non lo ha, proprio perché quello che sta facendo significa davvero qualcosa per la sua vita.

Tutto ciò permette di sentirsi utili facendo qualcosa di importante per se stessi e per gli altri. Ci rende motivati e ci aiuta ad affrontare meglio tutte le difficoltà che incontriamo nella vita.

indicazione con scritto con results

Distinguerlo dagli obiettivi

Gli obiettivi servono per andare in una determinata direzione, guidano le nostre azioni e pongono il focus su un fine. A guidare le nostre giornate, quindi, non sono le abitudini ma quello in cui crediamo veramente.

Lo scopo, invece, ci rende motivati, ci aiuta a sopportare le difficoltà e influenza il nostro comportamento. Lo scopo non ha bisogno di un preciso obiettivo per essere definito, ma può motivare la persona verso un obiettivo.

  • L’obiettivo pretende risultati.
  • Lo scopo ricerca valori non necessariamente definiti da risultati.
  • L’obiettivo può avere dei sotto obiettivi.
  • Lo scopo stimola molti e più consistenti obiettivi.

Chi ha raggiunto uno scopo nella vita si muoverà, senza interruzione, di obiettivo in obiettivo o perseguirà più obiettivi, insieme. Diversamente, una persona senza uno scopo, una volta conseguito un obiettivo può trovare difficoltà a darsene un altro. Di conseguenza avere un obiettivo non implica avere uno scopo.

La gente può avere tanti obiettivi, ma non significa che abbia uno scopo.

Vivere con uno scopo

Lo scopo influenza il sistema immunitario, i livelli d’energia e l’ottimismo.

Questo significa che dare un senso alla propria vita ha un’influenza sulla salute psico-fisico, ma anche sulla mente e sullo stile di vita rendendolo più sano ed attivo.

Averlo allunga la vita e aiuta, anche, a vivere le sfide della vita con più ottimismo e a cogliere le opportunità che si trovano nelle difficoltà. Le esperienze avverse possono richiedere momenti di pausa e di recupero, ma non per le persone che hanno uno scopo. Lo scopo, infatti, dà motivazione, determinazione, coraggio. Fa lavorare senza fatica e con il giusto ottimismo necessario per raggiungere gli obiettivi.

Non averlo, invece, rende l’essere umano apatico e pieno di paure. Oggi problemi come ansia e depressione sono in costante aumento proprio perché le persone non sanno dare un senso alla propria vita.

Gli elementi 

Affinché tu possa dire di avere uno scopo nella vita devono esserci questi 5 elementi:

  1. Essere spinto ad agire. Questo serve da forza motivazionale nel superare gli ostacoli, nel ricercare significati alternativi e nel mantenere il focus sull’obiettivo a dispetto dei cambiamenti ambientali.
  2. Produce comportamenti motivati.
  3. Incoraggia ad essere flessibili ed aperti alle opportunità.
  4. Rafforza l’uso delle proprie risorse, capacità e talenti diventando più produttivi.
  5. Porta a svolgere attività che danno valore alla vita.

Questi cinque requisiti devono coesistere, singolarmente non sarebbero sufficienti per indicare la presenza di uno scopo.

Concludendo

Lo scopo influenza le decisioni durante tutta la vita. Avere mete coerenti con questo permette di distinguere tra scopi veri ed illusori. Chi ha uno scopo deve comportarsi in maniere congrua con esso per non entrare in conflitto e confusione.

Questo crea maggiore flessibilità psicologica, quindi:

  1. chi lo segue tende a non procrastinare rispetto a chi segue un semplice obiettivo
  2. questo motiva a persistere piuttosto che rinunciare davanti le difficoltà
  3. è la variabile che differenzia quelli che rispondono ad eventi traumatici in modi flessibili da quelli che rispondono in modi che generano stress e disfunzione
__________________________________

Nel nostro nuovo gruppo Facebook #ZEROSCUSE potrai trovare:

  • post d'isprirazione per imparare a smettere di raccontari scuse;
  • video dirette in risposta proprio ai tuoi commenti ;
  • webinar direttamente visibili dalla pagina;
  • molto altro ancora.
  • Scopri tutti i nostri percorsi online:

  • Per la tua crescita personale, scopri di più su Crea Il Tuo Nuovo Inizio.
  • Per la tua crescita professionale, scopri di più su Top 10 Skills.
  • Se desideri intraprendere un percorso meditativo, scopri di più su Le Meditazioni quantike e Il Tuo Anno Quantiko
  • Se sei un genitore o insegnante di ragazzi adolescenti, migliora la tua comunicazione con loro, grazie ad A un Passo Da Te
  • Se desideri intraprendere un percorso per risvegliare l’Energia Femminile, scopri di più su Il Sacro cerchio di Sorellanza.
  • Per informazioni su MasterCap, 1° master in Health Coaching ad Alto Potenziale: https://hcmastercap.academy/

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here