Health Coaching e PNL in psicoterapia, una marcia in più

464
PNL e psicoterapia

La professione di psicologo e psicoterapeuta e una formazione in Health Coaching e PNL possono integrarsi in un connubio di conoscenze e strumenti in cui la persona e il suo mondo interno sono protagonisti. Per creare un sistema che integra la psicoterapia a tecniche pratiche e funzionali ad un benessere a 360°.


Molti nel campo delle scienze psicologiche e della psicoterapia ritengono che questo non sia possibile. Alcuni hanno pregiudizi e considerando tali strumenti lontani dall’approccio terapeutico al paziente.

Sta per partire un innovativo corso di formazione: Master Universitario di I livello in Health Coaching e PNL. Due anni per integrare la professione con strumenti nuovi che aumenteranno la capacità di entrare in contatto profondo con chi si rivolge a voi, permettendovi di ottenere risultati eccellenti con nuove tempistiche.

Intervista alla Dott.ssa Elena Mattioli Psicologa Psicoterapeuta Transpersonale in libera professione

La Dottoressa ha iniziato la sua attività nel 2010 occupandosi dell’età adulta, nell’ambito delle Dipendenze Patologiche e dei Disturbi del Comportamento Alimentare.
Ha avuto il ruolo di Coordinatrice per due anni in una struttura residenziale che tratta la problematica della dipendenza, oltre lo studio privato in psicoterapia.

Dott.ssa Mattioli: “Della mia professione amo il fatto di poter essere un mezzo attraverso il quale la persona ha la possibilità di raggiungere il proprio Fine, la meta desiderata.
Credo nell’Essere Umano e nel Potenziale Umano e amo dare il mio personale, (piccolo o grande che sia!) contributo per elevarlo, a beneficio del singolo e della collettività.”

Nel campo professionale della psicologia e psicoterapia come vengono percepiti gli strumenti di PNL e le tecniche di Health Coaching?
Come avvicinata a questa formazione?

Sono tanti i falsi miti legati al mondo delle Programmazione Neuro Linguistica e alle tecniche di Health coaching.

Io stessa credevo, non conoscendoli nello specifico, che fossero approcci da lasciare al di fuori del setting terapeutico.
Li concepivo come “strumenti superficiali”, più propriamente applicabili ad altri ambiti o settori (come quello del fitness o del marketing).
Quando nel 2019 mi sono rivolta per la prima volta a un Coach, l’ho fatto con l’intento di implementare le mie Skills in termini di Marketing.

Poi mi sono resa conto che, dietro la soglia del Coaching e della PNL, si svela un mondo che, spesso, ci si preclude a causa del pregiudizio.

In generale nel campo della psicologia e psicoterapia credo che sia la “logica settoriale”, che comporta, in talune circostanze, la difficoltà a integrare i “saperi”. Questa non permette di adottare una visione più ampia della persona che si ha in carico.

Nel mio settore a volte si vive il timore del confronto interdisciplinare o di assumersi responsabilità, tanto più in situazioni “delicate” (quali, ad esempio, quelle che hanno implicazioni anche in altri ambiti).
Ho come la sensazione che, in alcune situazioni, l’habitus specialistico diventi una sorta di schermatura, di “distanza di sicurezza” nella relazione terapeutica e nel confronto tra colleghi.

 

Come è cambiato il tuo approccio dopo aver integrato nella tua professione la PNL e l’Health Coaching?

Posso rispondere ponendo l’attenzione su tre aspetti.

Aspetto pratico

Ho acquisito una maggior sistematicità nell’organizzazione della modalità di lavoro, imparando a formalizzare gli obiettivi nel breve e medio termine e a valutarli con il coinvolgimento attivo del paziente.

Ho implementato l’attenzione allo stato psico-fisico ed emotivo della persona. Lavoro sull’aiutare la persona a rimettersi in stato tenendo in conto l’alimentazione, il movimento, il ritmo circadiano, la sua routine giornaliera, le abitudini, l’atteggiamento mentale e la qualità del suo dialogo interno.

Relazione con i pazienti

Il mio lavoro è cambiato in maniera significativa e sostanziale. Grazie agli strumenti acquisiti che sto integrando con quelli già in mio possesso, riesco ad individuare più agevolmente e velocemente la qualità del dialogo interno della persona. Riconosco eventuali auto sabotaggi questo mi permette di entrare in una relazione autentica e significativa con la Persona. Riesco ad andare in guida aiutandola ad introdurre cambiamenti significativi nella propria quotidianità e nella propria Esistenza.
Attraverso domande specifiche e qualitativamente significative, l’utilizzo di metafore e di altri strumenti, aiuto il paziente ad accedere alla propria dimensione profonda. Può così trovare le risposte autentiche ai propri quesiti e accedere alle risorse di cui dispone e che gli servono per andare verso la direzione desiderata.

Su di me, e sul mio approccio verso l’altro

Il mio approccio al paziente è diventato ancor più presente, profondo, empatico, non giudicante.
Faccio attenzione a non sovrapporre la mia percezione personale delle cose alla sua e, laddove capitasse, corro immediatamente ai ripari.

Mi sento più sicura di me e delle mie potenzialità terapeutiche. questo mi permette di avere una maggior padronanza di me stessa.
Una maggior centratura che mi rende serena anche nella gestione di eventuali crisi emotive del paziente.

Questo mio nuovo atteggiamento genera nel paziente fiducia. Gli permette di accedere più agevolmente al processo terapeutico riuscendo ad ottenere cambiamenti significativi in tempi brevi. Ciò è nutriente per l’autostima della persona, poiché va a sostenere la sua motivazione intrinseca e la fiducia in sé, creando le condizioni per desiderare ulteriori cambiamenti e miglioramenti.

Se guardi come sei ora e ti proietti nel tuo futuro come lo vedi, cosa senti e percepisci? Come ti immagini nel tuo ambito professionale di psicoterapia?

Sento un grande senso di gratitudine per tutto ciò che sto acquisendo in termini di strumenti e, soprattutto, di esperienze personali e professionali.
Sono orgogliosa dell’impegno che sto mettendo in questa formazione che sento profondamente trasformativa.

Questo percorso mi ha permesso di accedere a quella “dimensione del cuore”, autentica ed essenziale, che per anni ho cercato.

Voglio continuare con questo processo di formazione -trasformazione per diventare una professionista e, soprattutto, una persona migliore Per impattare positivamente e coerentemente sulla mia vita e su quella degli altri.

Un nuovo perché…

Il mio perché come psicologa e psicoterapeuta è ora quello di promuovere una cultura del benessere, della salute e della prevenzione, aiutando e sostenendo amorevolmente le persone nel loro percorso di vita. Affinché possano a loro volta diventare modelli e guide per i propri figli e per le generazioni future. Cambia il mondo di una persona e avrai dato il tuo contributo affinché il mondo possa cambiare!

Cerchi anche tu il tuo perché? Sei uno psicologo e psicoterapeuta e senti che ti manca qualcosa?

Investi su di Te ed eleva la tua professionalità!

Il Master Universitario di I livello in Health Coaching e PNL è un percorso unico nel suo genere perché ti darà strumenti e conoscenze applicabili non solo nel campo professionale con i pazienti ma anche verso te stesso.

Un percorso in cui le esperienze si fondono con le conoscenze.

__________________________________

Nel nostro nuovo gruppo Facebook #ZEROSCUSE potrai trovare:

  • post d'isprirazione per imparare a smettere di raccontari scuse;
  • video dirette in risposta proprio ai tuoi commenti ;
  • webinar direttamente visibili dalla pagina;
  • molto altro ancora.
  • Scopri tutti i nostri percorsi online:

  • Per la tua crescita personale, scopri di più su Crea Il Tuo Nuovo Inizio.
  • Per la tua crescita professionale, scopri di più su Top 10 Skills.
  • Se desideri intraprendere un percorso meditativo, scopri di più su Le Meditazioni quantike e Il Tuo Anno Quantiko
  • Se sei un genitore o insegnante di ragazzi adolescenti, migliora la tua comunicazione con loro, grazie ad A un Passo Da Te
  • Se desideri intraprendere un percorso per risvegliare l’Energia Femminile, scopri di più su Il Sacro cerchio di Sorellanza.
  • Per informazioni su MasterCap, 1° master in Health Coaching ad Alto Potenziale: https://hcmastercap.academy/

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here