La perfezione non esiste

2026
La perfezione non esiste!

Perfezione, e se fosse un inganno? La ricerca continua della perfezione in sé e negli altri crea convinzioni e aspettative diverse. Possiamo considerare la perfezione una condizione astratta che non fa parte di questa condizione terrena.

cartello con scritto wisdom e perfectionism

La perfezione è una utopia. Prova a immaginare anche solo per un momento cosa significa essere perfetti.: non commettere mai errori, essere sem­pre concentrati e presenti, dire sempre la parola giusta al momento giusto, piacere a tutti. E ancora: non sentirti mai a disagio, non aver nessun senso di inadeguatezze, frustrazione, o ansia.

Sarebbe fantastico! ma impossibile. La perfezione ci impedirebbe di migliorare come persone, come professionisti, come genito­ri, o come figli. Sarebbe come non vivere pie­namente. La vita è tale proprio perché c’è sempre la possibilità di migliorare e di fare di meglio. La perfezione blocca ogni possibile miglioramento.

La vita ci permette di evolvere attraverso gli errori che commettiamo. Sbagliare è necessario per imparare e per crescere. Abbiamo, infatti, la possibilità di provare sentimenti ed emozioni non sempre positivi che ci rendono maggiormen­te consapevoli dandoci la motivazione ad agire per perseguire quello che vogliamo. nella perfezione tutto ciò non avviene.

#zeroscuse sta arrivando

Essere perfetti o imperfetti?

La perfezione è un inganno, è sterile, mentre l’imperfezione è più produttiva, più feconda. Saper accettare i propri limiti, amarsi per come si è significa voler bene al proprio destino. Chi crede di essere padrone della propria vita controllandone ogni istante si illude.

Molte persone trascorrono gran parte della loro vita a rincorrere una perfezione che non esiste. Lo fanno più che altro per il fascino inebriante dell’essere perfetti piuttosto che per la reale voglia di sentirsi perfetti.

Ti è mai capitato di pensare a un progetto o a un obiettivo, avendo l’idea che doveva essere perfetto?

A me è capitato spesso e, spesso, capita ancora. Quando pensiamo di vo­ler fare qualcosa di perfetto, chiediamoci: perfetto per chi?

La perfezione è stretta­mente soggettiva

Quello che è perfetto per noi può non esserlo per altri. E questo, in molti casi, genera sconforto e angoscia. È inutile stabilire obiettivi con la pretesa di essere perfetti. Sarebbe come gareggiare una gara sapendo già in partenza di perderla o che è già stata vinta da qualcun altro.

Significa che non dobbiamo porci standard di qualità e di soddisfazione?

Certo che no! Significa solo che dobbiamo impegnare le nostre energie verso una perfezione realistica ovvero porsi obiettivi concreti, fare del proprio meglio per raggiungerli e cercare nel tempo di migliorarsi. Questo è uno scopo sano e realistico che è possibile perseguire.

Porsi come obiettivo di raggiungere la perfezione e negare di aver commesso qualche errore, non è reale e tanto meno esente da problemi.

Pertanto il tuo obiettivo non è diventare perfetto, ma l’idea di av­vicinarti sempre di più a quella visione di perfezione, proprio attraverso un miglioramento continuo. Sii consapevole di questo.

“Non arrenderti mai. Di solito è l’ultima chiave del mazzo quella che apre la porta” Paulo Coelho “

__________________________________

Nel nostro nuovo gruppo Facebook #ZEROSCUSE potrai trovare:

  • post d'isprirazione per imparare a smettere di raccontari scuse;
  • video dirette in risposta proprio ai tuoi commenti ;
  • webinar direttamente visibili dalla pagina;
  • molto altro ancora.
  • Scopri tutti i nostri percorsi online:

  • Per la tua crescita personale, scopri di più su Crea Il Tuo Nuovo Inizio.
  • Per la tua crescita professionale, scopri di più su Top 10 Skills.
  • Se desideri intraprendere un percorso meditativo, scopri di più su Le Meditazioni quantike e Il Tuo Anno Quantiko
  • Se sei un genitore o insegnante di ragazzi adolescenti, migliora la tua comunicazione con loro, grazie ad A un Passo Da Te
  • Se desideri intraprendere un percorso per risvegliare l’Energia Femminile, scopri di più su Il Sacro cerchio di Sorellanza.
  • Per informazioni su MasterCap, 1° master in Health Coaching ad Alto Potenziale: https://hcmastercap.academy/