Laura Ponticelli: Ho superato ostacoli ed eliminato convinzioni negative

205
Laura Ponticelli

Laura Ponticelli è una donna, una mamma, una moglie ed una professionista. Dal 1998 approda alla Casa di Cura Privata San Giacomo, Struttura di Riabilitazione e nel giro di pochi anni diventa collaboratore Direttivo nel ruolo di Responsabile della Gestione e sviluppo Risorse Umane.

Incontra MasterCap nel 2017 partecipando ad un evento a Rimini e a dicembre 2018 decide di iscriversi all’Health Coaching Accademy.

Questo la porterà a diventare un Health Coach in salute e benessere.

Cosa significa essere un MasterCap?

Significa sentirsi ed essere una persona vera, un essere completo e presente in grado di ragionare ogni situazione. In Accademia ho avuto il piacere di incontrare e frequentare persone speciali. Ho potuto sperimentare cose che non avrei mai pensato lontanamente di affrontare: su tutte una maratona.

Il messaggio che vorrei dare è dimostrare a tutti che si può raggiungere ciò che veramente si vuole ottenere.

Laura, il giorno della certificazione come Helath Coach

Cosa significa essere tra i primi Health Coach?

Ha un valore importante. È un carico di responsabilità notevole che mi rende maggiormente orgogliosa portandomi a realizzare il mio sogno di diventare un Coach.

Quali cambiamenti hai apportato in questi due anni?

Ho migliorato il mio atteggiamento. Ho avuto delle grandi conferme e guadagnato la consapevolezza di poter fare e agire con le mie risorse fino a concretizzare importanti traguardi.

Con tutte le informazioni e lezioni imparate è maturata in me la certezza di poter raggiungere sempre anche quello che si ritiene inavvicinabile.

Quali sono state le difficoltà che superato?

Ho dovuto superare alcuni ostacoli e abbattere diverse convinzioni come per esempio lasciare per un week end al mese la mia famiglia composta da soli uomini, cosa mai avvenuta. O percorrere 400 km di distanza, 2 ore e mezza di macchina in autostrada, cosa impensabile per chi come me non aveva mai guidato in autostrada. O, ancora, rimettersi a studiare a 50 anni tra il lavoro, l’extra lavoro, la gestione della casa e la famiglia. Non solo la mia, ma anche quella di origine. Abitando vicino a mia madre dovevo render conto anche a lei.

Infatti mia madre ogni volta che dovevo partire per un workshop mi faceva sentire in colpa perchè non riusciva proprio a capire questa “avventura anomala” che mi portava fuori casa. E chissà per quale ragione. Non avere la sua totale approvazione mi lasciava sempre un senso di incompletezza.

Con le lezioni apprese e la formazione fatta, ho usato la giusta comunicazione e applicando gli strumenti acquisiti sono riuscita a comprendere il suo punto di vista e la sua preoccupazione tutte le volte che partivo per un workshop. Ho trasformato questa preoccupazione in orgoglio e ammirazione per i sacrifici che stavo facendo per inseguire un mio sogno.

Tra le tante lezioni imparate c’è anche quella di saper ascoltare e guardare la persona con cui si parla. Questo permette di capire lo stato d’animo della persona. Lo si capisce osservando il non verbale, il paraverbale ed i movimenti del corpo. Riuscire ad individuare il canale rappresentazionale con cui gli altri comunicano è fondamentale per poter avere una comunicazione funzionale ed efficace.

Diventa Health Coach MasterCap

Metti in pratica gli strumenti che hai acquisito?

Sì, perché mi sono resa conto di quanto siano importanti e frequentando il Master sono riuscita a farli miei.

Applico queste nuove conoscenze anche al lavoro. Le metto in pratica durante la selezione del personale, parlando con i colleghi e nel cercando di risolvere i problemi che ogni giorno bussano alla porta del mio ufficio.

Quali sono i tuoi obiettivi futuri?

Mi piacerebbe aiutare tutti quelli che, per qualche ragione, vivono un momento di difficolta. Persone che si trovano in un circuito negativo e non vedono la via d’uscita, fermi in un punto e senza riuscire a capire dove vogliono andare o cosa vogliono fare. Persone legate da forti credenze e convinzioni o da mille scuse e giustificazioni.

Voglio essere un Coach che fa star bene le persone che vorranno chiedere il suo aiuto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here