Mangiare bene con la mente

344
mangiare con la mente

Meglio essere a dieta o conoscere ciò che mangi?

Ogni dieta è più o meno efficace a seconda di chi la sta applicando. Sia le diete iperproteiche sia quelle ipocaloriche se consigliate da esperti rispettano i canoni scientifico-biologici per i quali sono state studiate, ma cosa puoi fare tu per rendere ancora più efficace e duraturo lo stile alimentare che hai intrapreso?

Probabilmente non hai mai preso in considerazione la potenza della tua mente. Ti spiego cosa intendo dire. Puoi affidarti a un esperto in materia per ciò che riguarda l’aspetto pragmatico della dieta, ma per far in modo di cambiare il tuo stile alimentare dovrai, necessariamente, alimentare la tua mente.

Cosa significa?

Significa che la tua mente vuole conoscere la motivazione per la quale, in quel momento, stai mangiando ma soprattutto la tua mente deve capire cosa stai mangiando e come stai mangiando. Puoi fare questo ponendoti la giusta domanda nel momento in cui ti stai sedendo a tavola o, semplicemente, stai facendo uno spuntino.

Perché è importante conoscere ciò che mangi? Perché stai mangiando?

Te lo spiego subito. È importante che la tua mente diventi consapevole di quello che metti in tavola. Ti devi sentire libero di poter scegliere se l’alimentazione che stai seguendo la trovi coerente con le tue esigenze e, soprattutto, con ciò che pensi.

Un’altra cosa molto importante è sapere perché in quel momento stai sentendo il classico “buchino allo stomaco”. Stai sfogando un momento di frustrazione? O semplicemente stai festeggiando un momento di felicità?

Nel cambio del regime alimentare queste situazioni capitano costantemente nella vita di tutti i giorni, anche alla persona più motivata. Nutrendo la tua mente con domande efficaci e, soprattutto, rispondendo onestamente sarai tu a scegliere se rispettare, o meno, la dieta proposta. Quando, o se, non la rispetterai saprai scegliere alimenti sani soddisfacendo le esigenze di quel momento.

Alimentare la tua mente portando te stesso a conoscenza di ciò che mangi ti aiuta anche a mantenere la motivazione nonostante l’entusiasmo dei primi giorni venga a mancare.

È importante nutrire la tua mente in tutti gli ambiti della tua quotidianità. In questo modo riuscirai a comprendere fino in fondo quello che ti accade per riuscire ad essere libero di decidere per la tua esistenza. Nell’alimentazione quello che ti rende indipendente dal pensiero costante del cibo è capire quello che mangi e perché mangi quella cosa, o in quel momento in particolare.

Molto spesso può capitare di sottovalutare il tuo bisogno di sicurezza e controllo. Se ci pensi conoscere ciò che fai e il motivo per cui fai quella determinata azione soddisfa in pieno il tuo bisogno di sicurezza e non sarai più mosso dall’insoddisfazione, ma sarai tu a decidere in base a ciò che ritieni più efficace per la tua vita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here