Come placare la mente inquieta per avere uno stile di vita sano

578

Quanto può essere efficace un sano ed ecologico stile di vita per far vivere meglio noi e il pianeta che ci ospita e ci alimenta?

Nel 1948 si è costituita l’Organizzazione Mondiale della Sanità sul principio della salute inteso come “uno stato di completo benessere fisico, sociale e mentale, e non soltanto come l’assenza di malattia o d’infermità”. Peccato che solo un terzo della popolazione segua questo principio.

Nell’ultimo rapporto Living Planet del WWF si specifica che dal 1970 la fauna selvatica è diminuita del 60%, diversi ecosistemi stanno crollando e c’è una buona possibilità che la specie umana non sarà così longeva come speravamo. Subito il The Guardian ha titolato: “L’umanità ha distrutto il 60% delle specie animali”, mentre la Bbc ha scelto: “Il consumismo ha causato una grossa perdita di fauna selvatica”.

Più efficacemente, il WWF ha invece ha imputato questo disastro al capitalismo, specificando che se non si chiama per nome il nemico planetario, allora è inutile combatterlo. Ancora più precisamente io individuerei nella “superbia del capitalismo” la radice del problema.

dollari

Questo perché il capitalismo in sé è uno strumento sano che serve per far evolvere l’umanità, mentre l’eccesso di capitalismo è la scusante subdola per accettare l’estinzione umana, a favore della soddisfazione personale di pochi a scapito della comunità.

In apparenza siamo un po’ lontani dal titolo di questo articolo, ma in realtà siamo solo partiti dalla fine, cioè dal risultato non voluto. Solo così si potrà individuare quanto ogni singola scelta del nostro quotidiano possa essere il collegamento fra il nostro benessere e quello del pianeta.

Il principale strumento del capitalismo è il marketing che ha come compito quello di crearci una fittizia necessità di un prodotto/servizio attraverso la ridondanza di messaggio che, facendo leva sulle debolezze emotive, convince il nostro subconscio. Se, al contrario, fossimo invece soddisfatti e grati per quello che siamo, e non per quello che abbiamo, avremmo un migliore stato si salute!

Queste specifiche ci servono per poterci difendere dai mass media, che hanno da decenni preso il posto del dialogo familiare o interpersonale.

Se pensiamo che ognuno di noi è guidato nella vita dalle proprie credenze e convinzioni, cioè dai “valori” dell’etica acquisiti e sviluppati crescendo, dobbiamo e possiamo perfezionarli se riconosciamo che questi sono disfunzionali per noi ed il nostro pianeta.

Ora è il momento di svelare come il nostro essere è connesso al pianeta e, viceversa, attraverso la legge d’attrazione.

Noi esseri umani abbiamo un complesso sistema magnetico e di energie sottili che ci collega a quello che ci circonda, attraverso le principali aree del corpo.

Le energie sottili sono gestite dai Chakra sotto forma di “vortici” d’energia che rappresentano il nostro cosmo interiore, con cui ci connettiamo al cosmo esteriore. Essendo noi una micro rappresentazione del cosmo stesso, coma la realtà che vediamo e che ci circonda è la rappresentazione teatrale delle nostre emozioni interne, ci fa capire quanto sia importante puntare su azioni sane verso il nostro pianeta per far star bene il nostro corpo.

Mi spiego meglio. La luce solare si pensa che venga attratta dal secondo sole di polarità opposta che è il magma terrestre, ed arrivi a noi con 7 frequenze elettromagnetiche corrispondenti ai sette colori che la compongono (come si vede quando la luce viene scomposta dalle goccioline delle nubi o da un prisma).

Quando queste frequenze incontrano un corpo, in base alla disposizione atomica dei propri atomi, questo oggetto rifletterà diverse frequenze elettro magnetiche che poi noi interpreteremo come colore (se un corpo riflette tutte le lunghezze d’onda appare bianco; se assorbe tutta la radiazione elettromagnetica risulterà nero).

I chakra funzionano allo stesso modo! Noi emaniamo 7 frequenze elettro “magnetiche” in base al nostro stato d’animo e questo fa in modo di attrarre nella nostra vita cose, situazioni e persone di simile frequenza elettro magnetica!

Rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, indaco, violetto! L’arcobaleno non l’ho fatto io! Ma è solo un dono di Dio! (filastrocca…)

In pratica, se ho pensieri pieni di rancore, rabbia, delusioni, rimpianti ecc., attrarrò nel mio quotidiano situazioni di pari negatività e mi troverò a mio agio in situazioni di degrado ambientale, alimentare e sociale, perché sono in frequenza con me.

Un aiuto per innalzare il nostro stato psico-fisico-sociale, è quello di costruire il proprio quotidiano con piccoli cambiamenti guidati da obbiettivi definiti “SMART, cioè

• S = Specific (Specifico)

• M = Measurable (Misurabile)

• A = Achievable (Realizzabile)

• R = Relevant (Rilevante)

• T = Time-based (Temporizzabile)

Senza analizzare ogni singola voce possiamo generalizzare che prima occorre sapere cosa fare e poi occorre farlo.

top 10 skills

Un piccolo esempio. L’Italia è il 3° consumatore al mondo di acqua minerale in bottiglia di plastica: con la plastica di tutte quelle bottiglie ci potremmo avvolgere per 35 volte il pianeta!

Quindi, se ci diamo l’obiettivo di smettere di acquistare bottiglie d’acqua di plastica, magari sostituendole con quelle in acciaio portatili e usando addolcitori per la casa, potremmo mettere via 1 euro al giorno e così, a Natale, potremmo investire i 300 euro risparmiati in un nutrizionista che ci insegna a mangiare, magari, meno carne.

Altri piccoli consigli…

  • • Usare la bici, che ci allena il cuore (i problemi cardiaci sono prima causa di morte in Italia) e pulisce l’aria.
  • • Usare le saponette invece che il sapone in dispenser per ridurre gli involucri in plastica.
  • • Usare fitofarmaci invece che farmaci: nell’80% dei casi è solo questione di pazienza.
  • • Mangiare meno carne e fare più corsi di cucina per integrare il corpo in modo più sano.

Limitare il riscaldamento e la refrigerazione allenando il corpo a sopportare.

Fare più sport e meno divano, per superare i limiti trasferitici dai nostri avi.

Da ultimo, il consiglio più importante: vendere la TV al mercatino sotto casa, per sviluppare di più l’istinto e l’ascolto di sé attraverso la meditazione, la lettura e la socializzazione.

Questi sono solo alcuni piccoli esempi che servono per introdurre il concetto d’attrazione del Benessere attraverso un sano stile di vita.  Se eleviamo la nostra consapevolezza personale, ci accorgiamo di quanto il materialismo che ci circonda serva solo per placare i nostri vecchi disequilibri emotivi.

Buona vita a tutti!

__________________________________

Nel nostro nuovo gruppo Facebook #ZEROSCUSE potrai trovare:

  • post d'isprirazione per imparare a smettere di raccontari scuse;
  • video dirette in risposta proprio ai tuoi commenti ;
  • webinar direttamente visibili dalla pagina;
  • molto altro ancora.
  • Scopri tutti i nostri percorsi online:

  • Per la tua crescita personale, scopri di più su Crea Il Tuo Nuovo Inizio.
  • Per la tua crescita professionale, scopri di più su Top 10 Skills.
  • Se desideri intraprendere un percorso meditativo, scopri di più su Le Meditazioni quantike e Il Tuo Anno Quantiko
  • Se sei un genitore o insegnante di ragazzi adolescenti, migliora la tua comunicazione con loro, grazie ad A un Passo Da Te
  • Se desideri intraprendere un percorso per risvegliare l’Energia Femminile, scopri di più su Il Sacro cerchio di Sorellanza.
  • Per informazioni su MasterCap, 1° master in Health Coaching ad Alto Potenziale: https://hcmastercap.academy/

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here