Migliora la tua vita ed il tuo lavoro con il Metodo Kaizen

1505
uomo felice seduto al lavoro

Possiamo veramente migliorare la nostra vita? In che modo? Il metodo Kaizen ci viene in aiuto. Si tratta di una vera e propria filosofia, che affonda le sue radici in Giappone.

Cos’è il Metodo Kaizen

Il Metodo Kaizen ha le sue origini nella terra del sol levante, in Giappone, e letteralmente KAI significa Cambiare, e ZEN significa Meglio, quindi KAIZEN indica cambiare in meglio.

Il metodo Kaizen è una vera e propria filosofia che educa al miglioramento continuo oltre che ad applicare procedure e strategie organizzative, tanto a casa quanto nel luogo di lavoro, per ridurre gli sprechi, ottimizzare i tempi e migliorare

il benessere personale e professionale. Un metodo che aiuta a raggiungere obiettivi performanti utilizzato per illustrare la filosofia di business che alimentava i successi di una delle fabbriche automobilistiche più famose del mondo, la Toyota.

Filosofia Kaizen: come avviene il cambiamento continuo

Attivare un approccio “Kaizen” alla vita personale e professionale significa allenare una “forma mentis” che sprona all’azione. Si mette in gioco il proprio “saper fare” e “saper essere” secondo il miglioramento continuo.

“Migliorare a piccoli passi per raggiungere grandi risultati, perché la direzione è più importante della velocità”.

Tante piccole azioni quotidiane sommate assieme in un lungo periodo allenano la curiosità e la resilienza, rafforzano le abilità organizzative, comunicative e relazionali, in grado di accogliere il cambiamento con una predisposizione d’animo più serena e fiduciosa.

Il cambiamento diventa quindi un alleato che aiuta a creare condizioni di salute e prosperità favorevoli, alza la qualità del benessere nella vita e nel lavoro, di conseguenza non è più un fattore di timore e paure per il futuro.

Le caratteristiche del Metodo Kaizen

Negli ambiti della vita personale e professionale, molte strategie o metodi di miglioramento forniscono “ricette” da applicare meccanicamente, risolvendo dei sintomi e non la causa. In questo modo al problema successivo occorre nuovamente inventare altre soluzioni, tamponando emergenze e il senso di urgenza.

L’approccio Kaizen, invece, non parte dalle soluzioni e dalle risposte, ma lavora sull’attitudine naturale della persona, a superare modelli inefficaci di vita e di lavoro.

Il metodo Kaizen insegna a porsi le giuste domande, allena la volontà a migliorarsi continuamente, educa la disciplina interiore e rafforza la fiducia in se stessi superando la paura attraverso l’azione.

Prova a rispondere con sincerità alle seguenti domande:

  • Se dedicassi una sola ora a settimana ad un’attività per me stesso, nel giro di un anno, sarei più felice?
  • Esiste una piccola rinuncia alimentare che mi farebbe beneficiare di una salute migliore già dopo qualche mese?
  • Quali persone dovrei frequentare per essere stimolato e stare meglio con me stesso?
  • Se iniziassi ora quel progetto che ho nel cassetto, tra un anno sarei più felice?

Senti anche tu quella piacevole tentazione a sperimentare cosa accadrebbe alla tua vita se agissi spinto dalla “provocazione” della domanda?

Le caratteristiche delle persone che migliorano continuamente sono tre:

  • Onestà: guardare in faccia la realtà anche se non piace
  • Umiltà: non credere mai di “essere arrivati”, l’ego non deve rallentare l’apprendimento
  • Persistenza: andare avanti nonostante le difficoltà, arrivare fino in fondo.

A queste si aggiunge la Capacità di Autoriflessione, definita con il termine di Hansei, ovvero riflettere con sincerità su quanto ci accade nella vita e nel lavoro, cosa si è sbagliato e cosa è stato fatto bene e trarne una lezione per andare avanti più forti di prima.

Nel mondo occidentale mettersi in discussione è inammissibile, significa ammettere il fallimento e la sconfitta con tutto l’indotto psico-emotivo che ne consegue. Nell’approccio Kaizen, invece, significa mostrare la forza e la consapevolezza di ricercare il meglio per il proprio futuro, andando oltre i luoghi comuni del “Non si può fare” o “Si è sempre fatto cosi”.

uomo e donna si danno la mano

Il Kaizen migliora i rapporti umani

La filosofia Kaizen prevede un profondo coinvolgimento di tutte le persone interessate al raggiungimento dell’obiettivo stabilito (colleghi, collaboratori, familiari, amici ecc..).

Ognuno partecipa con entusiasmo alle attività, attraverso comportamenti sinceri e autentici manifestando i propri pensieri e i propri sentimenti. In questo modo si evitano fraintendimenti e discussioni, si aprono momenti di dialogo e confronto costruttivo.

Complimentarsi l’un l’altro gratifica e rinsalda le relazioni e allo stesso tempo le osservazioni e le critiche sono viste come momento di crescita e non come attacco personale.

Condivisione è la parola chiave per aggregare e aumentare il senso di appartenenza al gruppo.

Il Kaizen, il benessere e le 5 A

Per vivere a lungo e vivere bene ciascuno di noi dev’essere responsabile della propria salute. Questo istante è il momento giusto per fare scelte e azioni concrete e consapevoli, per raggiungere risultati che alzano la qualità di vita e di salute.

La Formula delle 5A, Atteggiamento – Allenamento – Alimento – Amore – Alleati, aiuta le persone ad aumentare la consapevolezza e la propria autoconoscenza. Quando conosci i tuoi punti di forza e di debolezza, è più facile raggiungere un grado di libertà e benessere davvero appagante.

Il Metodo Kaizen si sposa perfettamente con il modello delle 5A, permettendo di inserire nel proprio stile di vita le sane abitudini richieste da ogni “A”.

Ogni abitudine è una novità da integrare nel ritmo della quotidianità in casa e sul lavoro, per questo l’organizzazione è fondamentale.

Quando il percorso per raggiungere un risultato viene suddiviso in piccoli passi graduali, si attiva una spontanea capacità di generare soluzioni e prendere posizioni di problem solver anziché di vittima.

Le “A” di Allenamento (inserire un regolare e quotidiano esercizio fisico) e Alimento (seguire uno stile alimentare equilibrato e completo) sono obiettivi affrontanti con amarezza, fatica e rinuncia, ma è proprio grazie alle Giuste Domande che un approccio Kaizen richiede, che è possibile partire con il giusto atteggiamento mentale ed emotivo.

Il Kaizen sostiene che per migliorare se stessi e raggiungere risultati appaganti occorre coinvolgere con entusiasmo, fiducia e un pizzico di umorismo chi fa parte della nostra vita, proprio come la “A” di Alleati invita a fare.

Il Kaizen è uno strumento educativo che utilizza la capacità organizzativa personale per irrobustire la disciplina interiore e per incentivare attitudini caratteriali come l’onestà, la resilienza, la volontà, l’umiltà ecc… che sono prima di tutto dei presupposti mentali, proprio come la “A” di Atteggiamento.

La filosofia Kaizen richiede di riflettere su quanto fatto durante il percorso di miglioramento e di essere in grado di fare il punto della propria situazione personale professionale evidenziando tanto gli errori commessi quanto i virtuosismi raggiunti. Nella massima sincerità con se stessi, si sviluppa l’accettazione e l’Amore per se stessi.

Come applicare il Kaizen alla tua giornata

I tuoi giorni ti sembrano tutti uguali? La routine a casa e al lavoro ti rende piatta e monotona la vita? Le giornate sono ormai piene di impegni ed essere organizzati è una necessità per sentirsi produttivi e appagati. Sentire di essere vivi e non perfetti è diventato il bisogno all’ordine del giorno.

Ecco alcuni semplici consigli per cominciare:

  • fai un elenco delle tue abitudini da quando ti alzi a quando vai a letto per diventare consapevole di come trascorri il tempo e riduci gli sprechi di tempo
  • tieni in un quaderno delle liste di cose da fare per evitare che la mente diventi un archivio
  • alleggerisci la tua casa e i tuoi arredi tenendo solo le cose che usi di frequente e valorizzando quelle che sono dei bei ricordi.
  • concorda con la tua famiglia due momenti a settimana per aprire un dialogo condiviso.

Una nuova azione vale più di mille pensieri.

__________________________________

Nel nostro nuovo gruppo Facebook #ZEROSCUSE potrai trovare:

  • post d'isprirazione per imparare a smettere di raccontari scuse;
  • video dirette in risposta proprio ai tuoi commenti ;
  • webinar direttamente visibili dalla pagina;
  • molto altro ancora.
  • Scopri tutti i nostri percorsi online:

  • Per la tua crescita personale, scopri di più su Crea Il Tuo Nuovo Inizio.
  • Per la tua crescita professionale, scopri di più su Top 10 Skills.
  • Se desideri intraprendere un percorso meditativo, scopri di più su Le Meditazioni quantike e Il Tuo Anno Quantiko
  • Se sei un genitore o insegnante di ragazzi adolescenti, migliora la tua comunicazione con loro, grazie ad A un Passo Da Te
  • Se desideri intraprendere un percorso per risvegliare l’Energia Femminile, scopri di più su Il Sacro cerchio di Sorellanza.
  • Per informazioni su MasterCap, 1° master in Health Coaching ad Alto Potenziale: https://hcmastercap.academy/

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here