Lo sport fa bene: lo dice anche la biochimica

2177

Lo dice anche la scienza: fare attività fisica fa bene e aumenta il livello di endorfine nel corpo. In poche parole, regolano il nostro umore, regalandoci piacere e gratificazione. Durante l’attività fisica aumenta la produzione delle endorfine del 500%! Di conseguenza quando ci alleniamo, oltre a far del bene al nostro corpo, lo stiamo facendo anche al nostro spirito.

Lo dicono tutti: amici, conoscenti, medici e non, che lo sport fa bene.

Lo dicevano anche i nostri antenati “mens sana in corpore sano”. Capiamo perché lo sport fa bene, lo abbiamo detto tante volte ma un ripasso non fa male. Perché fare sport fa bene alla salute?

Il movimento e meglio ancora l’allenamento sono considerati dall’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) una vera e propria terapia preventiva.

Scopriamo i principali benefici che lo sport in generale assicura a chi si allena regolarmente.

Ossa, muscoli e articolazioni

Costituiscono la struttura portante del nostro corpo. Per mantenere la loro efficienza hanno bisogno di movimento. Le attività quotidiane da sole non bastano per questo è importante svolgere attività motoria per rendere più funzionale il nostro organismo.

La circolazione all’interno del periostio, la membrana che avvolge le ossa, viene migliorata ed attivata permettendo la nutrizione del tessuto osseo che diventa più forte e resistente contrastando i processi osteoporotici tipici delle persone più sedentarie.

Il movimento agisce sulle superficie articolari e sui legamenti, mantenendoli elastici. Quando vengono utilizzate raramente tendono a perdere gran parte della loro mobilità ed elasticità. Il movimento stimola la secrezione del liquido sinoviale, il lubrificante delle giunture articolari e permette maggiore elasticità ai legamenti.

Durante uno sforzo fisico aumenta la richiesta di O2 (ossigeno) da parte dei muscoli per cui aumentano la capillarizzazione, le dimensioni, la forza e la resistenza.

Infine migliora anche la trasmissione degli stimoli nervosi, aumentando la velocità e la coordinazione dei movimenti.

Metabolismo

L’attività fisica ha molteplici effetti sul metabolismo.

Il metabolismo è l’insieme dei processi energetici e biochimici che avvengono nel nostro organismo ed hanno lo scopo di fornirci l’energia necessaria per il nostro fabbisogno giornaliero. L’attività fisica va a migliorare il rapporto tra massa grassa e massa magra aumentando il consumo energetico e favorendo il controllo del peso corporeo.

Migliora anche la tolleranza al glucosio riducendo il rischio di diabete di tipo 2. L’assorbimento del glucosio, infatti, avviene principalmente nei muscoli scheletrici ed è direttamente proporzionale alla massa muscolare. Aumentando la massa muscolare aumenta l’assorbimento di glucosio e si riduce la glicemia nel sangue.

Migliora i livelli di colesterolo “buono” HDL, a discapito del colesterolo “cattivo” LDL, primo responsabile dell’ipercolesterolemia e arteriosclerosi.

La respirazione

Avviene tramite l’apparato respiratorio che ha lo scopo principale di portare O2 (ossigeno) a tutte le cellule del corpo umano, raccogliere ed espellere CO2 (anidride carbonica).

Una volta arrivato nelle cellule, tramite emoglobina nel sangue, l’ossigeno ha il compito di ossidare, bruciare i grassi e gli zuccheri per produrre energia (ATP), il carburante del muscolo. Con l’attività fisica i muscoli respiratori diventano più forti ed elastici, permettendo una maggior espansione della gabbia toracica ed una sua miglior contrazione, che consentirà:

  • Far circolare una maggiore quantità d’aria per ogni atto respiratorio (capacità polmonare)
  • Ridurre la frequenza respiratoria sotto sforzo (fiatone)
  • Recupero funzionale più rapido

Sistema cardio-circolatorio

Durante e dopo un’attività fisica vengono immessi nel circolo sanguigno sostanze a funzione vasodilatatrice che aumentano il calibro dei vasi arteriosi, riducendone la resistenza del sangue e quindi i valori della pressione arteriosa.

L’esercizio fisico aiuta anche il muscolo cardiaco che riduce la sua frequenza anche in condizioni di riposo.

Ricapitolando: aiuta a tenere sotto controllo l’ipertensione arteriosa e riduce la frequenza cardiaca sottoponendo il cuore ad un minor lavoro aumentandone l’efficienza.

Umore

Lo sport aiuta a scaricare lo stress, la tensione nervosa oltre che a tenere sotto controllo l’ansia e quindi a sentirsi meglio.

In conclusione, abbiamo visto i motivi per i quali lo sport fa bene al nostro organismo. La pratica quotidiana di esercizio fisico ci aiuta a stare bene, passo fondamentale per poter fare qualsiasi cosa nella nostra vita. Grazie allo sport, infatti, migliora l’autostima, la sicurezza in se stessi, la determinazione e l’energia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here